Archivi categoria: Service

Restauro “La morte del giusto” di P. Borroni

Locandina Presentazione restauri Borroni Rivanazzano Venerdì 10 aprile 2015 dalle ore 20,45 verranno presentati i lavori di restauro del pregevole dipinto “La Morte del Giusto” del 1808, del pittore vogherese Paolo Borroni. E’ previsto un intervento tecnico di presentazione dell’opera a cura della Dott.ssa Paola Strada, funzionario della Soprintendenza di Milano, responsabile dei lavori di restauro e della Dott.ssa Lelia Rozzo responsabile dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali, con una serie di intermezzi musicali del Soprano Anna Saviotti con il Maestro Ivano Turco. A seguire i restauratori del laboratorio Gabbantichità di Tortona presenteranno al pubblico le fasi salienti dei restauri con l’ausilio di proiezioni video-digitali.

finale rid

Camminata della salute 12 aprile 2015

Il 12 Aprile 2015 i Rotary Club con  le Stroke Unit Lombarde si ritroveranno per una camminata amatoriale per sensibilizzare la popolazione sull’importanza dell’attività fisica nella prevenzione dell’Ictus.

Partecipa con noi alla camminata della salute lungo la Greenway con partenza da  Voghera alle 9.30 strada Braide angolo via Puricelli e arrivo a Rivanazzano Terme.

Stop all'ictus

Raccolta alimentare sabato 21 marzo 2015

Raccolta alimentare 21 marzo 2015Ringraziamo quanti sabato 21 marzo 2015 con la loro generosità hanno reso possibile il grande successo della raccolta alimentare presso il Supermercato Carrefour di via Spagnolo di Varzi, raccolta organizzata dal Rotary club Valle Staffora in collaborazione con il Rotaract di Voghera.

Sono state infatti raccolte diverse centinaia di chilogrammi di generi alimentari a lunga scadenza che verranno distribuiti alle famiglie del territorio in difficoltà tramite l’Associazione Albero Fiorito di Bagnaria.

Grazie a tutti!

 

Il piacere della lettura

Donazione di libri a favore di residenze per anziani della Valle Staffora

 

NuvolaSabato 13 dicembre, in occasione del Natale, si è conclusa l’iniziativa del nostro Club consegnando a sei strutture numerosi pacchi di libri raccolti grazie alla generosità dei soci.

Il Club ha voluto rivolgere, in questo service, la propria attenzione book-520610_1280agli anziani donando libri come utile strumento di comunicazione sia verbale sia visiva a beneficio delle attività di animazione degli ospiti delle residenze, in particolare di quelle provviste di centri diurni. Non dobbiamo dimenticare che la Valle Staffora Staffora è il territorio della Regione Lombardia che annovera tra i suoi abitanti il numero più in alto in percentuale di anziani.

foto

Il mantello di San Martino

Il mantello di san Martino - raccolta di coperte, piumini sacchi a pelo

Incuranti della pioggia martedì 11 novembre abbiamo svolto il service di raccolta di coperte ed indumenti a Godiasco. Circondati dai banchetti di salumi, dolci, caldarroste in occasione della Fiera di San Martino la raccolta è stata proficua raggiungendo i 38 pacchi consegnati a Caritas che offriranno almeno un abbraccio caldo a chi ne ha più bisogno.

mantello1

mantello2

Ringraziamo Maurizio Mula per i contatti avuti con il comune di Godiasco, che ci hanno consentito di essere inseriti nel programma della festa, ed Anna Bruni per la gestione della raccolta, nonché tutti
coloro che hanno donato tempo ed indumenti a dimostrazione del nostro motto rotariano “servire al di sopra di ogni interesse personale”.

Stop all’ Ictus

Ha avuto grande successo la giornata “Stop all’Ictus” che il Club ha organizzato con la Casa di Cura Villa Esperia mercoledì 29 ottobre a Salice Terme in occasione della Giornata Mondiale STOP ALL'ICTUScontro l’Ictus Cerebrale.

La manifestazione è stata promossa dal nostro Distretto 2050 insieme ai Distretti 2041 e 2042, in occasione della giornata mondiale contro l’Ictus cerebrale, allo scopo di sensibilizzare la popolazione sulla gravità di questa patologia, sotto vari profili. Anzitutto incrementare la consapevolezza di pazienti e familiari dei sintomi riconducibili ad un Ictus, e ciò allo scopo di di ridurre il cd. “ritardo evitabile” e quindi di allertare tempestivamente i mezzi di soccorso; d’altro canto sensibilizzare sulla prevenzione dei fattori di rischio anche attraverso una dieta adeguata.

La giornata del 29 ottobre rappresenta la prima di una serie di iniziative programmate nell’ambito della Regione Lombardia, che prevedono incontri con la cittadinanza, interventi presso TV e giornali, distribuzione di materiale divulgativo, organizzazione di eventi scientifici.  La manifestazione a Villa Esperia ha fornito in questo senso un apporto importante alla divulgazione dei messaggi insiti nella campagna “Stop all’Ictus”, in quanto tutti gli aspetti sopra evidenziati sono stati oggetto del programma predisposto dalla nostra socia dott.ssa  Adele Andriulo con la sua equipe.

Al mattino gli operatori sanitari di Villa Esperia sono stati a disposizione della popolazione per la rilevazione della pressione arteriosa e della glicemia, mentre professionisti neuropsicologi hanno incontrato familiari ed amici delle persone colpite da ictus per un sostegno psicologico.

Al pomeriggio si sono succeduti invece, alla presenza di un folto pubblico, numerosi esperti, tra i quali il prof. Elio Clemente Agostoni, direttore della Neurologia e Stroke Unit dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano e la prof.ssa Gabriella Bottini, del Centro di Neuropsicologia Cognitiva dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, i quali hanno affrontato il tema dell’ictus sotto varie angolazioni.    Si è provveduto nel corso della giornata a distribuire materiale divulgativo.

Al termine la socia Piera Spalla del ristorante “Il Selvatico” ha offerto a tutti i presenti una impareggiabile “merenda della salute” che, seppure appositamente studiata sotto il profilo dietetico, non ha perso nulla in termini di bontà e gusto.

Il Club ha collegato alla manifestazione un Rotary Day che ha consentito ai numerosi soci presenti di fornire notizie ai presenti sulle finalità del Rotary, attraverso la distribuzione di materiale informativo.

 Le foto dell’incontro a Villa Esperia



Partita a scopo benefico

Il 20 settembre 2014 si è svolta presso il campo comunale di  Rivanazzano Terme la partita benefica tra le squadre della Casa di Cura Villa Esperia di Salice Terme e della Officina Manutenzione Ciclica Carrozze Voghera del Gruppo Trenitalia.

Partita Rivanazzano Terme 20-09-14

L’incasso è stato interamente destinato al restauro della tela del pittore vogherese Paolo Borroni “La Morte del Giusto”, collocata nella Chiesa parrocchiale di San Germano a Rivanazzano Terme.

L’incontro di calcio si è svolto in una clima di festa alla presenza del Sindaco di Rivanazzano Terme, Romano Ferrari, del dott. Beppe Croce, Direttore Generale della Casa di Cura Villa Esperia e dell’ing. Lorenzo Mancini, rappresentante dell’Officina Manutenzione.

DSC03549

Al termine della partita il Ristorante Selvatico di Rivanazzano Terme ha offerto un buffet presso i locali del Comune.